Antincendio

Le telecamere termiche di tipo radiometrico, integrano le migliori funzioni di misurazione di temperatura con un range da -10°C a 110°C ed una precisione di lettura del +/- 5%, senza necessità di contatto, adatte per applicazioni di monitoraggio della temperatura in sottostazioni, impianti di smaltimento rifiuti e altre apparecchiature di valore.

Le telecamere sono installate su torri faro esistenti ad un’altezza sufficiente e con ottiche adeguate ad inquadrare il più possibile le aree da controllare senza che possano in alcun modo essere soggette ad oscuramento dai mezzi pesanti in transito all’interno del sito. Grazie al loro assetto IP 67 e alla tecnologia IP ONVIF compliant, queste telecamere sono idonee ad essere installate in ambiente esterno e soprattutto sono compatibili con sistemi over IP.

Image

Il sistema prevede un monitoraggio continuo della temperatura dei vari materiali accatastati nelle aree interessate e l’invio dei dati e delle immagini al sistema di controllo centrale, che le elabora tramite software di Video Management (Tornado).
Gli operatori gestiscono in tempo reale sia le immagini ad alta risoluzione delle telecamere, che le immagini termiche, sulle quali sono state inserite aree di misura della temperatura. In caso di un surriscaldamento anomalo dei materiali, il superamento delle soglie di tolleranza impostate (Set Point) causa l’invio di segnalazioni di allarme nelle modalità scelte (Popup, Suond Alert, Email, etc…).


Le telecamere impiegate offrono uno strumento innovativo di prevenzione dei rischi: a seguito di un inizio di combustione, il sistema può reagire automaticamente o tramite personale preposto, mediante la visione delle riprese termiche diurne/notturne ad alta risoluzione (3 Megapixel). Le segnalazioni sono gestite automaticamente dal sistema di Video Management che attiva azioni locali e consente anche interazioni da una eventuale postazione remota. L’architettura modulare del sistema permette l’ampliamento anche in un successivo momento.

L’interfaccia del software Tornado (Video Management) che gestisce il sistema è di facile utilizzo ed offre la possibilità di registrare le immagini riprese, di organizzare ed attivare eventi e azioni del sistema, come la possibilità di scalare verso architetture differenti (multi-client) e di incrementare il numero dei punti di ripresa.